Accreditamento Enti

Con l’obiettivo di perseguire la qualità, l’efficacia e l’efficienza delle azioni formative, Fondo Conoscenza istituisce uno specifico “Albo degli Enti Proponenti e Attuatori” in cui figurano persone giuridiche in possesso di specifici requisiti.

GLI ENTI PROPONENTI E ATTUATORI DEVONO NECESSARIAMENTE CONFIGURARSI QUALI SOGGETTI CAPACI DI ELABORARE, ORGANIZZARE, GESTIRE E RENDICONTARE PIANI FORMATIVI;
DEVONO ALTRESÌ DISPORRE DI UNA STRUTTURA TECNICA E AMMINISTRATIVA RISPONDENTE ALLE PECULIARI ESIGENZE OPERATIVE E DICHIARARE LA PIENA ONORABILITÀ DI AMMINISTRATORI E REVISORI/SINDACI.

Possono accreditarsi a Fondo Conoscenza enti di formazione, agenzie formative, associazioni, società, enti bilaterali/organismi paritetici giuridicamente costituiti che abbiano tra gli scopi definiti nell’oggetto sociale del proprio statuto l’attività di formazione e che risultino in possesso dei requisiti richiesti.

Di seguito le Linee guida sulle nuove procedure di accreditamento e di mantenimento dell’accreditamento degli enti proponenti e attuatori di piani formativi finanziati da Fondo Conoscenza approvate dal CDA nella seduta del 26 novembre 2020.

Scarica le Linee guida

 

ll C.d.A. di Fondo Conoscenza, nella seduta dell’08/04/2021, ha approvato l’Elenco degli Enti Proponenti e Attuatori accreditati ai sensi delle Linee guida sulle nuove procedure di accreditamento e di mantenimento dell’accreditamento pubblicate in data 03/12/2020.

 

Per accreditarsi CLICCA QUI

Chi Siamo

Fondo Conoscenza è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua promosso da FENAPI e CIU.

Il Fondo promuove e finanzia Piani formativi finalizzati all’acquisizione e allo sviluppo delle competenze professionali dei lavoratori.

Fondo Conoscenza è un organismo di natura associativa nato in virtù dell’accordo Interconfederale del 2 agosto 2011, inteso instaurare un nuovo modello di dialogo tra le Parti Sociali frutto della condivisione delle opportunità previste dalla Legge 388/2000 in materia di pariteticità.
Fondo Conoscenza mette a disposizione, attraverso strumenti di erogazione innovativi ed efficaci, risorse per il finanziamento di piani formativi con l’obiettivo di aggiornare, qualificare e adeguare le competenze dei lavoratori dipendenti delle aziende aderenti.

Il Fondo è stato autorizzato a operare con Decreto Direttoriale 54/Segr.D.G./2015 del 2 marzo 2015.

Il codice di adesione a Fondo CONOSCENZA è FCON

L’ADESIONE AL FONDO È GRATUITA

 

Chi puo Aderire

Possono aderire al fondo tutti i datori di lavoro, indipendentemente dal settore economico e dal comparto produttivo di appartenenza, che sono tenuti a versare all'INPS la quota dello 0,30% per i propri dipendenti (contributo obbligatorio DS per la disoccupazione involontaria).

L'obiettivo principale di Fondo Conoscenza è rendere semplice ed accessibile alle aziende (anche quelle di piccole dimensioni) l'utilizzo della formazione, leva strategica per favorire l'innovazione e lo sviluppo.

Sono destinatari dei Piani Formativi i dipendenti (operai, impiegati, quadri) dei datori di lavoro pubblici o privati aderenti al Fondo, per i quali sussiste l'obbligo del contributo integrativo (0,30%) di cui all'art. 25 della Legge 845/78.

Sono inclusi i lavoratori stagionali, i lavoratori assunti con contratti di inserimento e di reinserimento, gli apprendisti, i lavoratori in mobilità, i lavoratori in C.I.G.O./C.I.G.S. e, in generale, tutti i lavoratori che si trovano in regime di "sostegno del reddito" ai sensi del D.Lgs. 148/2015.

È inoltre possibile presentare Piani Formativi destinati esclusivamente alla formazione in ingresso di disoccupati o inoccupati che l'azienda aderente intende assumere con contratto a tempo indeterminato o determinato a conclusione dell'attività formativa.

 

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
Con l'introduzione della Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego (ASpI), istituita con la legge n. 92/2012, recante la riforma del mercato del lavoro, la possibilità di aderire ad un Fondo interprofessionale, limitatamente al personale assunto a tempo determinato, è stata estesa anche ai Comuni e alle Amministrazioni Pubbliche, destinando il prelievo obbligatorio dello 0,30% sulle buste paga (contributo che i Comuni e le Amministrazioni pubbliche versano già obbligatoriamente all'INPS a titolo di assicurazione contro la disoccupazione involontaria) e consentendo così di usufruire delle possibilità di finanziamento di Piani Formativi destinati al suddetto personale.

Come Aderire

Il codice di adesione a Fondo CONOSCENZA è FCON

L'adesione può essere effettuata in qualsiasi mese dell'anno, contestualmente con la trasmissione delle comunicazioni obbligatorie (UNIEMENS/DMAG), ed è valida sino a revoca.

 

TRAMITE UNIEMENS

L’adesione a Fondo Conoscenza deve essere effettuata dall’impresa utilizzando una delle denunce contributive mensili nei modi di seguito illustrati.

  1. Azienda che NON aderisce ad alcun Fondo Interprofessionale: nell’UNIEMENS aggregato, all’interno dell’elemento FondoInterprof, opzione Adesione, va selezionato il codice FCON seguito dall’indicazione del numero dei dipendenti.
  2. Azienda che aderisce ad un altro Fondo Interprofessionale: nell’UNIENEMES aggregato, all’interno dell’elemento FondoInterprof, opzione Revoca, va inserito il codice REVO (che si riferisce agli operai, impiegati e quadri), dopodiché va selezionato il codice FCON seguito dall’indicazione del numero dei dipendenti.

 

TRAMITE DMAG

Le imprese agricole che intendono aderire a Fondo Conoscenza possono farlo attraverso le procedure di dichiarazione trimestrale DMAG.

  1. Azienda agricola che NON aderisce ad alcun Fondo Interprofessionale: nel DMAG telematico, all’interno dell’elemento gestioni speciali, opzione Fondi interprofessionali, sul tasto nuova adesione, nella sezione inserimento adesione, alla voce selezionare il fondo interprofessionale va selezionato il codice FCON.
  2. Azienda agricola che aderisce ad un altro Fondo Interprofessionale: nel DMAG telematico, all’interno dell’elemento gestioni speciali, opzione Fondi Interprofessionali, selezionare Revoca, successivamente selezionare il codice FCON.

L’adesione può essere effettuata in qualsiasi mese dell’anno, contestualmente con la trasmissione delle comunicazioni obbligatorie (UNIEMENS/DMAG), ed è valida sino a revoca.

Leggi e Norme

Possono aderire al fondo tutte le aziende - indipendentemente dal settore economico e dal comparto produttivo di appartenenza- che sono tenute a versare all’INPS la quota dello 0,30% per i propri dipendenti (contributo obbligatorio DS per la disoccupazione involontaria).

  • 1
  • 2

Fondo Conoscenza
La Formazione muove i tuoi progetti

Fondo Conoscenza mette a disposizione, attraverso strumenti di erogazione innovativi ed efficaci, risorse per il finanziamento di piani formativi con l’obiettivo di aggiornare, qualificare e adeguare le competenze dei lavoratori dipendenti delle aziende aderenti.

L'adesione è GRATUITA
Per maggiori informazioni inviaci una mail a segreteria@fondoconoscenza.it o chiama allo 0698960300

 

Long list Esperti verifiche

Il C.d.A. di Fondo Conoscenza, nella seduta del 16/03/2021, ha approvato l’Elenco degli Esperti...

Leggi di più

Contatti

Al fine di garantire la massima efficienza nella gestione delle comunicazioni e nei tempi di...

Leggi di più

Fondo Conoscenza finanzia la formazione obbligatoria dei lavoratori

TUTTE LE AZIENDE ADERENTI O CHE ADERIRANNO A FONDO CONOSCENZA POSSONO FORMARE GRATUITAMENTE...

Leggi di più

logo FENAPI logo CIU logo Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali logo INPS  logo ANPAL

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI