LETTERA APERTA ALLE IMPRESE E ENTI ATTUATORI

“io resto a casa”

Il pessimista vede difficoltà in ogni opportunità.
L’ottimista vede opportunità in ogni difficoltà.
(Winston Churchill)

Pubblichiamo il nuovo Avviso 1/2020 CONTO DI SISTEMA nella consapevolezza del momento difficile che attraversiamo. Difficile per chi governa, per le imprese che rischiano di vedere compromessa la continuità aziendale, per i lavoratori che, in larga parte, non possono essere sui luoghi di lavoro e corrono il pericolo, qualora l’emergenza si protraesse a lungo, di non avere più un impiego.
In questi tempi, che speriamo di lasciarci il più presto alle spalle, sentiamo il bisogno innanzi tutto di manifestare la nostra vicinanza alle tante persone che soffrono. Un grazie, poi, va al personale della nostra Sanità e a tutti i volontari, donne e uomini che stanno rischiando la propria incolumità fisica per far sì che nessuno debba restare senza cure o conforto. Per il compito che la normativa ci assegna, anche noi di Fondo Conoscenza, nel progettare il nostro avviso, ci siamo impegnati per cercare di dare una mano alle aziende e ai lavoratori. Suggerendo, a esempio, argomenti prioritari e privilegiando metodologie didattiche come l’e-learning.
Questo, anche per rispondere quanto più possibile alla necessità di conciliare le azioni formative con la flessibilità richiesta dall’attuale organizzazione del lavoro. Abbiamo riservato poi quanta più attenzione possibile ai temi del welfare aziendale e del lavoro agile. E quindi, tra gli ambiti del nostro Avviso, molto spazio è stato dato al tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; non tanto per quel che riguarda i moduli di formazione obbligatoria, ma decidendo piuttosto di premiare i progetti che affrontano temi nuovi e integrativi, che vanno oltre le minime previsioni di legge. Si è stabilito perciò di valorizzare i moduli innovativi sul tema salute e sicurezza e sulla prevenzione, anche dai rischi batteriologici e virali, nella consapevolezza che tali ulteriori accorgimenti per la tutela della salute dei lavoratori siano, adesso più che mai, di importanza strategica per la nostra economia.
Tornando alle modalità di erogazione, siamo convinti che la formazione a distanza si dimostrerà, data anche l’attuale emergenza, una scelta quanto mai opportuna e siamo sicuri che vorrete impegnarvi nell’intraprendere questi percorsi didattici.
In definitiva, le misure di prevenzione sono e rimangono uno degli strumenti più efficaci a tutela della salute collettiva e siamo certi che tali argomenti avranno largo spazio nei piani formativi che saranno presentati.
Non sappiamo ancora quanto a lungo potrà durare questa pandemia, né sappiamo che effetti avrà sulla vita delle persone, delle aziende e della nostra Nazione.
Nel nostro piccolo, con l’avviso appena pubblicato speriamo di poter contribuire alla ripartenza dell’economia italiana.
Per il momento, insieme all’invito a osservare diligentemente tutte le misure stabilite dal Governo, vi giungano i nostri più affettuosi saluti.

Ce la faremo!

Fondo Conoscenza

 

 

Tags: io resto a casa

logo FENAPI logo CIU logo Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali logo INPS  logo ANPAL

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI